Sei qui: Home

Cerca

Traduttore

Prescrizioni in tema di comunicazione istituzionale

Venerdì 04 Aprile 2014 08:14

Con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del decreto del Presidente della Repubblica di indizione dei comizi elettorali per le elezioni del Parlamento europeo e con l'emanazione prima del decreto del Ministro degli Interni del 20 marzo 2014 e successivamente del decreto del Prefetto della Provincia di Napoli del 26 marzo 2014 - di convocazione del turno ordinario delle elezioni amministrative, in calendario domenica 25 maggio, e domenica 8 giugno per l'eventuale ballottaggio

sono entrate in vigore

le prescrizioni imposte alle Pubbliche Amministrazioni in materia di comunicazione istituzionale, nell'ambito più generale delle norme sulla "Par condicio".

La materia è regolata dall'articolo 9, comma 1, della legge 22 febbraio 2000 n. 28: "Dalla data di convocazione dei comizi elettorali e fino alla chiusura delle operazioni di voto è fatto divieto a tutte le amministrazioni pubbliche di svolgere attività di comunicazione ad eccezione di quelle effettuate in forma impersonale ed indispensabili per l'efficace assolvimento delle proprie funzioni".

In particolare, la definizione di comunicazione istituzionale è sancita dall'articolo 1 comma 1 punto 4) della legge 7 giugno 2000 n. 150 secondo cui riveste carattere di attività di informazione e comunicazione istituzionale anche la "comunicazione esterna rivolta ai cittadini, alle collettività e ad altri enti attraverso ogni modalità tecnica ed organizzativa".

Per questo motivo, e fino alla conclusione delle operazioni di voto, il Comune di Somma Vesuviana si conformerà alla normativa vigente, circoscrivendo la propria comunicazione a quella strettamente indispensabile, e quindi sostanzialmente a quella cosiddetta "di servizio" (viabilità, sospensioni del servizio idrico, variazioni di orario o di servizi negli uffici, ecc.) sia con riguardo ai canali maggiormente consolidati (siti Internet, comunicati e conferenze stampa) sia per quanto concerne i comunicati stampa, i cui contenuti subiranno una limitazione ineludibile.

Inoltre la previsione normativa configura, per estensione, anche la concessione di Patrocini; cosicché - anche quale doveroso segnale di trasparenza, imparzialità, e positiva interpretazione dello spirito delle leggi in materia di "par condicio" - l'Amministrazione comunale non accoglierà domande di Patrocinio sino al 25 maggio compreso. Sono, ovviamente, fatti salvi i Patrocini già concessi, con provvedimento emesso sino allo scorso 26 marzo, data di emanazione e comunicazione del decreto prefettizio di indizione dei comizi elettorali, nonché i patrocini morali urgenti e particolarmente rilevanti a livello territoriale per i quali si stabilirà che non venga citata l'Amministrazione Comunale in tutte le attività di comunicazione connesse con la stessa manifestazione o iniziativa.

IL VICESINDACO

DR. SALVATORE DI SARNO

______________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

 

Referendum

Lunedì 24 Marzo 2014 16:40
CITTA' DI SOMMA VESUVIANA
Provincia di Napoli

Presso la Segreteria P.O. 1 - Affari Generali sono disponibili i moduli per la firma dei cinque referendum depositati presso la Corte di Cassazione i giorno 12 e 24 febbraio 2014.
I referendum sono relativi a:

1. Abolizione delle Prefetture
2. Stop ai concorsi pubblici per gli immograti
3. Abrogazione della "Riforma Fornero" sulle pensioni
4. Abrogazione della "Legge Merlin"
5. Abrogazione della "Legge Mancino" (reati di opinione)

I cittadini che volessero sottoscrivere la proposta possono recarsi in orario di ufficio presso l'ufficio muniti di documento di identità in corso di validità

 

Avviso

Mercoledì 19 Marzo 2014 14:47

CITTA' DI SOMMA VESUVIANA

Provincia di Napoli

IL VICESINDACO

PREMESSO

Che con le delibere di G.M. nr 29/2014 e 31/2014 è stata approvata la graduatoria degli utenti virtuosi così come estratta dal sistema Ra.D.Io annesso al totem TIGER di pesatura intelligente sita nell'isola ecologica comunale, è stato stabilito il contributo da erogare e le modalità di rimborso della Tares

Che l'elenco degli utenti virtuosi è consultabile presso gli uffici comunali della P.O. nr 3 - servizio ecologia e sul sito internet www.comune.sommavesuviana.na.it

AVVISA

Che per accedere al rimborso, come previsto dal regolamento comunale all'art. 23 , è necessario produrre alla P.O. nr 3 istanza contenente le generalità del contribuente, copia della tessera di identità e copia della documentazione attestante l'avvenuto pagamento della Tares;

Si precisa che:

  1. il rimborso per premialità non può superare l'importo della TARES pagata nel 2013
  2. in caso di concorrenza di tale rimborso con il riconoscimento del rimborso per condizioni economiche disagiate, al cittadino spetterà soltanto la differenza per quest'ultimo fino alla concorrenza della TARES pagata .

Vedi Modello Richiesta Rimborso Tares

Vedi Elenco Utenti Virtuosi

 

IL VICESINDACO
Dott. Salvatore Di Sarno
 

legge di iniziativa popolare

Martedì 11 Marzo 2014 00:00

 

CITTA' DI SOMMA VESUVIANA
Provincia di Napoli

Presso la Segreteria P.O. 1 - Affari Generali sono disponibili per la firma i modelli per
la proposta di legge di iniziativa popolare
"Vendita beni confiscati alla mafia".

I cittadini che volessero sottoscrivere la proposta possono recarsi in orario di ufficio presso l'ufficio muniti di documento di identità in corso di validità

 

 

registro delle aree interessate ad abbandono e rogo rifiuti

Lunedì 10 Marzo 2014 14:19
CITTA' DI SOMMA VESUVIANA
Provincia di Napoli - P.O. 3
AVVISO
Nella sezione Albo Pretorio è stato pubblicato il

REGISTRO DELLE ARRE INTERESSATE AD ABBANDONO E ROGO RIFIUTI
I cittadini interessati possono far pervenire le loro osservazioni
al Responsabile P.O. 3 Arch. Filomena Iovine
 
Pagina 93 di 104