Sei qui: Home

Cerca

Traduttore

SOMMA VESUVIANA, DA OGGI SARA’ POSSIBILE IMPIANTARE ATTIVITA’ COMMERCIALI ANCHE NELLE ZONE AGRICOLE

Lunedì 21 Settembre 2015 09:45

Comunicato Stampa

SOMMA VESUVIANA, DA OGGI SARA' POSSIBILE IMPIANTARE ATTIVITA' COMMERCIALI ANCHE NELLE ZONE AGRICOLE

<<Questo atto dimostra che la nostra amministrazione lavora per risolvere i problemi della nostra città e dare un decisivo impulso all'economia di Somma Vesuviana>>. E' questo il commento a caldo del sindaco Pasquale Piccolo che dopo che la giunta comunale ha approvato, in sintonia con la delibera di aggiornamento del SIAD, la modifica della destinazione d'uso in "commerciale per esercizi di vicinato" delle volumetrie esistenti nelle zone agricole e di attrezzature. In sostanza il provvedimento autorizza l'apertura degli "esercizi di vicinato (negozi n.d.r.)" anche nelle zone agricole e attrezzature. Chiunque sia interessato quindi, può richiedere con le dovute procedure l'autorizzazione alla modifica della destinazione d'uso delle volumetrie esistenti ricadenti nelle zone agricole (zona E del P.R.G.) e zone attrezzature (zone G,H,F, del P.R.G.) in commerciale per esercizi di vicinato. <<Questa delibera è molto importante - afferma Clelia D'Avino, assessore all'Urbanistica e fautrice del provvedimento- perché fino ad oggi non era possibile ottenere il permesso per insediare esercizi di vicinato in zona agricola e attrezzature. Tale atto - prosegue la D'Avino - è stato necessario per porre in essere ogni utile azione tesa al rilancio dell'economia e per consentire lo sviluppo del commercio attraverso la facilitazione all'apertura di nuove attività commerciali sul nostro territorio. Da oggi sarà possibile- conclude il titolare all'Urbanistica- favorire i cambi di destinazione d'uso anche in quegli immobili in disuso, a destinazione diversa dal commercio, che non avrebbero più motivo di utilizzazione agricola. Il tutto ovviamente salvo nelle zone espressamente vietate a tale scopo dal Piano Regolatore Vigente>>.

Alla D'Avino le fa l'eco il primo cittadino Piccolo che rimarca la bontà dell'azione della sua amministrazione:<<Nell'ottica delle tante azioni amministrative intraprese da questa maggioranza stiamo dando, così come dimostra questo provvedimento, il giusto e necessario interesse al governo del territorio rilanciando l'economia cittadina nell'interesse dell'intera comunità>> conclude il sindaco.

Leggi la Delibera

 

Voucher lavorativi

Lunedì 21 Settembre 2015 09:28
 

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALL’ORGANIZZAZIONE DI CORSI DI LINGUA PRESSO IL 1° CIRCOLO DIDATTICO IN ORARI EXTRASCOLASTICI. A.S. 2015/2016

Venerdì 18 Settembre 2015 11:18

 

C O M U N E D I SOMMA VESUVIANA

Provincia di Napoli

(www.comune.sommavesuviana.na.it)

P.O.5

( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. )

(Tel/Fax: 081/8939201)

 

 

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALL'ORGANIZZAZIONE DI CORSI DI LINGUA PRESSO IL 1° CIRCOLO DIDATTICO IN ORARI EXTRASCOLASTICI. A.S. 2015/2016

Il RESPONSABILE DI P.O.5

Rende noto che E' INDETTA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALL'ORGANIZZAZIONE DI CORSI DI LINGUA PRESSO IL 1° CIRCOLO DIDATTICO IN ORARI EXTRASCOLASTICI. A.S. 2015/2016

(ai sensi del Regolamento Comunale n. 32 del 2 luglio 2007)

PREMESSO CHE:

  • E' intendimento di questa Amministrazione dare in disponibilità idonei ambienti del 1° Circolo Didattico per l'organizzazione di corsi di lingua in orari extrascolastici, A.S. 2015/2016 con il supporto progettuale ed organizzativo dell'Associazionismo locale, ai sensi dell'art. 9 del Regolamento Comunale n. 32 del 2 luglio 2007.

 

  • Tale disponibilità ha sempre incontrato anche negli anni passati il favore del Dirigente Scolastico che di concerto con l'Amministrazione ha indicato il plesso idoneo all'attività.

 

  • Il Comune selezionerà l'Associazione ritenuta meritevole e si convenzionerà con essa per l'organizzazione dei suddetti corsi nel rispetto di quanto disposto dal citato Regolamento. Sono fatte salve tutte le autorizzazioni, assensi del Circolo Didattico e della Dirigenza Scolastica che ospiterà l'attività, nonché eventuali intese a sottoscriversi tra la Dirigenza medesima e l'Associazione selezionata. Dopo la selezione e di concerto con la Dirigenza Scolastica si individuerà il plesso ritenuto maggiormente utile allo scopo;

 

  • Saranno a carico dell'Ente le spese di utenza elettrica e idrica.

 

  • L'Associazione selezionata prima di dare inizio ai corsi si doterà di idonea polizza Assicurativa R.C.T. utile alle attività.

MODALITA' DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

  • Ciascuna Associazione interessata produrrà progetto delle attività secondo i sottoelencati aspetti:
  1. Descrizione del progetto delle attività nelle sue finalità e criteri informativi;
  2. Numero dei corsi e loro cronoprogramma;
  3. Tipologie linguistiche, numero di docenti ed identificazione di essi;
  4. Quadro economico con evidenza delle spese e dei costi d'iscrizione e quote mensili;
  5. Procedure d'iscrizione ed eventuale rilascio di attestati di frequentazione corsi e della preparazione conseguita;
  6. Descrizione delle attività didattiche destinate all'integrazione razziale ed indirizzate alle fasce economicamente e socialmente più deboli;
  7. Descrizione delle attività didattiche destinate agli studenti lavoratori.
  8. Idonea documentazione tecnica e curriculare attestante la propria esperienza nel settore per attività analoghe espletate negli ultimi 10 anni;
  9. Idonea documentazione tecnica e curriculare attestante l'esperienza nel settore degli insegnanti proposti.
  • Ciascuna Associazione in allegato al progetto produrrà inoltre:

SOGGETTI AMMESSI ALLA PARTECIPAZIONE E LORO SELEZIONE

 

Sono ammesse a partecipare tutte le Associazioni che risulteranno iscritte all'Albo Comunale delle Associazioni operative a Somma Vesuviana, alla pubblicazione della presente manifestazione.

Le manifestazioni d'interesse con in allegato tutto quanto necessario alla loro valutazione, dovranno pervenire in busta chiusa indicante le generalità del richiedente la dizione:

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALL'ORGANIZZAZIONE DI CORSI DI LINGUA PRESSO IL 1° CIRCOLO DIDATTICO IN ORARI EXTRASCOLASTICI. A.S. 2015/2016

TERMINE PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE:

 

Entro le ore 12.00 del 28 settembre 2015

Farà fede esclusivamente il timbro di accettazione del protocollo, pertanto l'eventuale invio per mezzo posta o corriere è a totale rischio del partecipante. Non saranno ritenute ammissibili le domande presentate dopo il termine di cui sopra in busta aperta o con evidenti segni di effrazione di essa.

Non saranno ritenute ammissibili le manifestazioni d'interesse prive dell'allegato progetto.

Disciplinare per lo svolgimento della gara informale

Il giorno 29 settembre 2015 alle ore 10.00 nel Comune di Somma Vesuviana -piazza Vittorio Emanuele III°, sala Giunta-, in prima seduta, saranno aperte le buste e sarà stilato l'elenco delle Associazioni che hanno presentato domande ammissibili in tempo utile.

La selezione delle Associazioni promotrici sarà effettuata in seduta riservata immediatamente di seguito e nello stesso giorno da Commissione Comunale da costituirsi allo scopo, composta da tre funzionari comunali esperti nel settore e che valuterà le proposte sulla scorta dei seguenti parametri ed attribuzione punteggi relativi per un max complessivo di punti 100 attribuibili a ciascun progetto:

  1. Numero Corsi - fino ad un max di p.ti 15;
  2. Diversificazione delle tipologie linguistiche - fino ad un max di p.ti 15;
  3. Semplicità e flessibilità organizzativa- fino ad un max di p.ti 20;
  4. Sostenibilità economica- fino ad un max di p.ti 30;
  5. Congruità, qualità e fattibilità delle attività didattiche destinate all'integrazione razziale ed indirizzate alle fasce economicamente e socialmente più deboli fino ad un max di p.ti 20;

 

Oltre al punteggio di progetto la Commissione Comunale attribuirà una premialità di 25 punti all'Associazione che avrà dimostrato maggiore qualifica tecnica attraverso i curricula degli insegnanti proposti ed allegati al progetto medesimo e maggiore esperienza nel settore conseguita negli ultimi 10 anni.

La Commissione Comunale selezionerà l'Associazione che avrà conseguito il punteggio più alto.

La Commissione Comunale sarà nominata dal Responsabile dell'Ufficio Pubblica Istruzione subito dopo la scadenza del termine fissato per la presentazione delle domande.

L'Amministrazione si riserva di procedere alla successiva selezione anche qualora abbiano presentato domanda di ammissione meno di cinque Associazioni. Qualora pervenga la domanda di partecipazione di una sola Associazione, il Comune potrà convenzionarsi con tale soggetto.

L'Amministrazione si riserva di non selezionare alcuna Associazione, se nessuna proposta utile e qualificata pervenisse nei tempi a disporsi. Ad esito dei lavori, l'Amministrazione pubblicherà all'Albo Pretorio e sul sito informatico dell'Ente, l'Associazione selezionata.

TRATTAMENTO DATI PERSONALI

Ai sensi dell'art. 13, comma 1, del D.Lgs. 30/6/2003, n. 196 i dati personali forniti dal richiedente saranno raccolti presso il Comune di Somma Vesuviana per le finalità di gestione della procedura di affidamento e saranno trattati presso archivi informatici e/o cartacei, anche successivamente alla conclusione della procedura stessa per le medesime finalità. Il conferimento di tali dati è obbligatorio ai fini della valutazione dei requisiti di partecipazione. L'interessato gode dei diritti di cui all'art. 13 della citata legge tra i quali figura il diritto di accesso ai dati che lo riguardano, nonché alcuni diritti complementari tra cui il diritto di rettificare, aggiornare, completare o cancellare i dati erronei, incompleti o raccolti in termini non conformi alla legge, nonché il diritto di opporsi al loro trattamento per motivi legittimi. Tali diritti potranno essere fatti valere nei confronti del Comune di Somma Vesuviana, titolare del trattamento.

RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

Responsabile del procedimento è l'arch. Monica D'Amore - Responsabile della P.O.5 - tel. 081/8939211

 

Svincolo 268

Venerdì 04 Settembre 2015 12:29
Somma_Vesuviana-Stemma
CITTA' DI SOMMA VESUVIANA

Provincia di Napoli

In merito al progetto approvato con delibera di CC n. 59 del 25/08/2015 relativo al "Nuovo svincolo S.S. 268 dal km 9+855 al km 10+585" si informa che è giunto parere favorevole alla sua realizzazione, da parte della Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio di Napoli.

Se ne allega copia. (VEDI COPIA)

 

Il Sindaco
Pasquale Piccolo

L'Assessore all'Urbanistica
Clelia D'Avino

 

Appalto dei lavori di :Abbattimento di alcune essenze arboree su via Marigliano nel Comune di Somma Vesuviana

Giovedì 03 Settembre 2015 07:56

 



CITTA' di SOMMA VESUVIANA

Provincia di Napoli

Ufficio LL.PP. - Manutenzione - Patrimonio

Posizione Organizzativa 4

P.zza Vittorio Emanuele IIITelefax 081/8939154-58

AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L'ESPLETAMENTO DI PROCEDURA DI AFFIDAMENTO IN ECONOMIA.

(ai sensi dell'art. 125 del D.Lgs. 163/2006 e ss.mm.ii.)

CIG Z8915DEB37 - CUP D94H14001720004

 

PER L'APPALTO DEI LAVORI DI:

"Abbattimento di alcune essenze arboree su via Marigliano nel Comune di Somma Vesuviana"

SI RENDE NOTO

che il Comune di Somma Vesuviana intende espletare una manifestazione di interesse avente ad oggetto l'appalto per "Abbattimento di alcune essenze arboree su via Marigliano nel Comune di Somma Vesuviana" al fine di individuare, nel rispetto dei principi di non discriminazione, parità di trattamento, proporzionalità e trasparenza, le Ditte da invitare alla procedura di affidamento in economia ai sensi dell'art. 125 del D.Lgs. 163/2006 e ss.mm.ii.

AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE

 

Denominazione dell'amministrazione aggiudicatrice

Comune di Somma Vesuviana - Piazza Vittorio Emanuele, III - 80049 - Tel. 0818939158- Fax 0818939155

Servizio competente dell'amministrazione aggiudicatrice

Servizio Lavori Pubblici.

Direttore dei Lavori

Responsabile P.O.4. Ing. Giuseppe Catauro

Responsabile del procedimento

Ai sensi dell'art. 10, c. 1, del D.Lgs. 163/06 e ss.mm.ii. il Responsabile Unico del procedimento è il Ing. Giuseppe Catauro

OGGETTO DELl'APPALTO

Tipologia e descrizione dell'appalto

L'appalto ha per oggetto l'abbattimento di alcuni esemplari di "pinus pinea" censiti nella relazione tecnica del Dott. Agr. Salvatore Barra trasmessa alla Soprintendenza per i beni Architettonici, Paesaggistici, Storici, Artistici ed Etnoantropologici per Napoli e Provincia, di cui questo Comune ha acquisito il parere favorevole all'abbattimento per la pubblica incolumità dei cittadini. Autorizzazione Paesaggistica n° 15 del 01/09/2014, che consistente nell'abbattimento di alcune essenze arboree di "pinus pinea" dichiarati a forte rischio di schianto, e il monitoraggio dello stato di altri 6 esemplari a rischio moderato.

L'importo complessivo dei lavori ed oneri compresi nell'appalto, ammonta ad Euro 27.071,47

(Euro ventisettemilasettantuno,47) oltre iva 22%

a) Euro 21. 039,47 importo dei lavori soggetti a ribasso d'asta

b) Euro 2.000,00 costi per la sicurezza non soggetti a ribasso

c) Euro 4. 032,00 oneri di smaltimento non soggetti a ribasso ( comprensivi del certificato di analisi rifiuti)

Lavorazioni di cui si compone l'intervento

OS24

OPERE DI SISTEMAZIONE A VERDE PARCHEGGI

27.071,47

Categoria prevalente

 

Il subappalto è concesso nella misura del 20% dell'importo dei lavori della categoria prevalente.

Ai sensi dell'art. 49 del D.Lgs. 163/2006 e ss.mm.ii. per la qualificazione è ammesso l'avvalimento alle condizioni e prescrizioni di cui al medesimo articolo.

Modalità di determinazione del corrispettivo: a MISURA

Tempo previsto per la realizzazione dei lavori: 30 gg. naturali, successivi e continui decorrenti dalla data del verbale di consegna dei lavori, che dovranno essere comunque ultimati entro il 30.10.2015.

Criterio di aggiudicazione: Prezzo più basso, determinato ai sensi dell'art. 82, comma 3, del D.Lgs. n. 163/2006 mediante ribasso sull'importo dei lavori posto a base di gara, con la verifica dell'offerta anormalmente bassa verificata ai sensi dell'art. 86 e 87 del D.Lgs. 163/06 e ss.mm.ii.

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

Possono presentare istanza: i soggetti di cui all'art. 34 del D.Lgs. 163/2006 e ss.mm.ii. nonché i concorrenti con sede in altri stati diversi dall'Italia ai sensi dell'art. 47 del Codice dei contratti pubblici alle condizioni di cui all'art. 62 del DPR 207/2010.

Requisiti di ordine generale: i partecipanti devono essere in possesso dei requisiti di ordine generale ai sensi dell'art. 38 del D.Lgs. 163/2006 e ss.mm.ii.

Requisiti di idoneità professionale e di qualificazione: i partecipanti devono essere in possesso dei requisiti di idoneità professionale e di qualificazione ai sensi dell'art. 39 e dell'art. 40 del D.Lgs. 163/2006 e ss.mm.ii.

PROCEDURA DI PARTECIPAZIONE

Tipo di procedura

La presente procedura costituisce una selezione preventiva delle candidature, finalizzata al successivo invito per l'affidamento mediante gara a procedura di affidamento in economia,

MODALITA' DI PRESENTAZIONE DELLE CANDIDATURE

Le manifestazioni di interesse, a partecipare alla gara in oggetto, dovranno essere inviate a mezzo raccomandata del servizio postale, ovvero tramite servizio postale di stato o mediante agenzia di recapito autorizzata o consegnate a mano, a pena di esclusione, entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 15/09/2015 in busta chiusa, sigillata e controfirmata sui lembi di chiusura, riportante l'indicazione del destinatario, il mittente e la dicitura MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALLA PROCEDURA DI AFFIDAMENTO IN ECONOMIA AI SENSI DELL'ART. 125. AVENTE AD OGGETTO "Abbattimento di alcune essenze arboree su via Marigliano nel Comune di Somma Vesuviana". CIG Z8915DEB37 - CUP D94H14001720004

Non si terrà conto e quindi saranno automaticamente escluse dalla procedura di selezione, le manifestazioni di interesse pervenute dopo tale scadenza.

Si precisa che il recapito tempestivo del plico rimane in ogni caso ad esclusivo rischio del mittente, e che la Stazione appaltante non è tenuta ad effettuare alcuna indagine circa i motivi di ritardo nel recapito del plico. l'indirizzo al quale inviare le candidature è il seguente: COMUNE DI SOMMA VESUVIANA - Piazza VITTORIO EMANUELE, III - 80049 -SOMMA VESUVIANA (NA).

La manifestazione di interesse dovrà essere presentata utilizzando l'apposito modello predisposto dal Comune di Somma Vesuviana allegato al presente avviso, con allegata copia fotostatica del documento di identità in corso di validità del sottoscrittore.

FASE SUCCESSIVA ALLA RICEZIONE DELLE CANDIDATURE

La Stazione appaltante, qualora il numero delle candidature non sia superiore a 5, inviterà alla gara tutte le imprese che hanno presentato, entro i termini, apposita manifestazione di interesse e che siano in possesso dei requisiti minimi di partecipazione alla gara.

Nel caso in cui le imprese candidate siano in numero superiore a 5, la stazione appaltante, inviterà alla gara 5 imprese tra quelle che avranno presentato la manifestazione di interesse e che siano in possesso dei requisiti minimi di partecipazione alla gara.

Nel caso di cui al punto precedente, si procederà ad effettuare un sorteggio pubblico tra le imprese candidate e in possesso dei requisiti di legge, della cui data sarà data comunicazione mediante avviso sul profilo del committente.

Nel caso di presentazione di una sola manifestazione di interesse, la Stazione Appaltante si riserva la facoltà di procedere alle ulteriori fasi della procedura di affidamento con l'unico concorrente partecipante, ai sensi dell'art. 69 del DPR n. 827 del 1924 e dell'art. 55 comma 4 del D.Lgs. 163/2006 e ss.mm.ii.

Resta stabilito sin da ora che la presentazione della candidatura non genera alcun diritto o automatismo di partecipazione ad altre procedure di affidamento sia di tipo negoziale che pubblico.

I candidati esclusi per sorteggio dalla successiva fase di affidamento non potranno chiedere indennizzi o rimborsi di qualsiasi tipo e natura.

Non saranno prese in considerazione le istanze comunque presentate prima della data di pubblicazione del presente avviso.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Il presente avviso è finalizzato ad una indagine di mercato, non costituisce proposta contrattuale e non vincola in alcun modo l'Amministrazione che sarà libera di seguire anche altre procedure.

l'Amministrazione si riserva di interrompere in qualsiasi momento, per ragioni di sua esclusiva competenza, il procedimento avviato, senza che i soggetti richiedenti possano vantare alcuna pretesa.

Resta inteso che la suddetta partecipazione non costituisce prova di possesso dei requisiti generali e speciali richiesti per l'affidamento dei lavori che invece dovrà essere dichiarato dall'interessato ed accertato dal Comune di Somma Vesuviana in occasione della procedura negoziata di affidamento.

Chiarimenti sull'intervento da effettuarsi e domande in merito è possibile presso l'Ufficio Tecnico comunale nei giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 11,00 alle 13,00.

Trattamento dati personali

I dati raccolti saranno trattati ai sensi dell'art. 13 della Legge 196/2003 e ss.mm.ii., esclusivamente nell'ambito della presente gara.

Pubblicazione Avviso

Il presente avviso, è pubblicato:

- all'Albo Pretorio del Comune di Somma Vesuviana e sul profilo del committente www.comune.sommavesuviana.na.it

Per informazioni e chiarimenti è possibile contattare l'Ufficio Lavori Pubblici tel. 081/8939158, fax 0818939155 , email ; Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. o presso gli uffici comunali.

 

Allegati:

1. Mod. A - fac - simile domanda di manifestazione di interesse.

 

Somma Vesuviana, lì 02.09.2015

Il Responsabile del Servizio

Ing. Giuseppe Catauro


Allegato A) ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA DI AFFIDAMENTO IN ECONOMIA E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA AI SENSI DEL D.P.R. 445/2000

Spett.le

Comune di Somma Vesuviana

Piazza Emanuele, III

80049 - Somma Vesuviana (Na)

OGGETTO: Richiesta partecipazione alla selezione delle Ditte da invitare alla procedura di affidamento in economia per "Abbattimento di alcune essenze arboree su via Marigliano nel Comune di Somma Vesuviana"

IMPORTO DEI LAVORI

L'importo complessivo dei lavori ed oneri compresi nell'appalto, ammonta ad Euro Euro 27.071,47

(Euro ventisettemilasettantuno,47) oltre iva 22%

a) Euro 21.039,47 importo dei lavori soggetti a ribasso d'asta

b) Euro 2. 000,00 costi per la sicurezza non soggetti a ribasso

c) Euro 4. 032,00 oneri di smaltimento non soggetti a ribasso ( comprensivi del certificato di analisi rifiuti)

Istanza di ammissione alla gara e connessa dichiarazione.

 

Il sottoscritto ................................nato il .................a....................

residente in .............................. via............................................

codice fiscale n ............................in qualità di ............................. ..........

dell'impresa ............................................. con sede legale in ....................

via ................................ sede operativa in ................ ....

via ......................................... codice fiscale n ......................

partita IVA n ..........................

Per ogni comunicazione relativa a chiarimenti e per le verifiche previste dalla normativa vigente:

n. di telefono................ n. di fax. ................ e-mail (PEC) ...................

CHIEDE

di essere invitato alla procedura negoziata in oggetto

DICHIARA

ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 consapevole delle sanzioni penali previste

dall'articolo 76 del medesimo D.P.R. 445/2000 per le ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni mendaci ivi indicate:

1. Di possedere tutti i requisiti di ordine generale di cui all'articolo 38 del D.Lgs. 163/2006 e ss.mm.ii.,

2. Di essere in possesso di attestazione di qualificazione (SOA), ai sensi dell'art. 61 del DPR n. 207/2010, nelle categorie e classifiche adeguate ai lavori da assumere, in proprio o tramite avvalimento o tramite R.T.I. da costituire o già costituito o secondo dell'art. 39 e dell'art. 40 del D.Lgs. 163/2006 e ss.mm.ii.

3. Di essere a conoscenza che la presente richiesta, non costituisce proposta contrattuale e non vincola in alcun modo l'Amministrazione che sarà libera di seguire anche altre procedure e che la stessa Amministrazione si riserva di interrompere in qualsiasi momento, per ragioni di sua esclusiva competenza, il procedimento avviato, senza che i soggetti richiedenti possano vantare alcuna pretesa;

4. Di essere a conoscenza che la presente dichiarazione non costituisce prova di possesso dei requisiti generali e speciali richiesti per l'affidamento dei lavori che invece dovrà essere dichiarato dall'interessato ed accertato dal Comune di Somma Vesuviana nei modi di legge in occasione della procedura di affidamento in economia.

5. di essere in regola con gli adempimenti in materia contributiva ( DURC).

 

_____________, lì _______

TIMBRO e FIRMA

 

 

N.B. La dichiarazione, a pena di nullità, deve essere corredata da fotocopia, non autenticata, di valido documento di identità del sottoscrittore.

 
Pagina 79 di 120